Download PDF version here

Abstract:

Conclusioni:

In conclusione il TK-One rappresenta davvero una buona soluzione per chi ama il vinile, rispettosa nei confronti delle caratteristiche musicali dei fonorilevatori abbinati, e dona alla rappresentazione sonora un leggerissimo calore, tutt’altro che eufonico o ruffiano. Al contrario, questa caratteristica può tornare utile con tutti quei dischi, che poi sono la maggioranza tra quelli posseduti dagli appassionati, non esattamente audiophile oriented, rendendoli più gradevoli e smussando le asperità, almeno fin dove è possibile.

– Suono